Tag Archives: ictus

Il mio rammarico è che non ho mai provato ad imporle il ricovero

Buongiorno… vorrei descrivervi brevemente la situazione di mia mamma. Ha 86 anni e da circa 5 anni ha iniziato ad avere problemi con una leggera demenza. Nel 2011 dopo una brutta caduta ho provveduto a portarla presso un centro anziani della mia città che segue con geriatri ed un equipe di medici questo tipo di […]

Continue Reading...

Distrazione sanitaria

Salve, mi chiamo Guglielmo mia mamma 86 anni è deceduta il giorno 17/2/2015 dovuta da una distrazione del personale sanitario di una casa protetta dove la Sig.ra risedeva. Il giorno 1/1/2015 durante la cena le viene servita dell’affettato( prosciutto crudo) che durante la deglutizione (paziente con assenza di elementi dentari fino al 90%), le crea ostruzione […]

Continue Reading...

A volte devo peggiorare le cose per riprendermi

Buongiorno Veronica, Sono Maria Grazia, membro del gruppo su fb Ictus ed Emiplegia… ho pensato molto prima di raccontarvi la mia esperienza perchè ne avrete già molte di testimonianze sull’ictus però ho deciso di raccontarmi perchè vorrei che la mia storia, serva agli addetti ai lavori, ai parenti degli ictati, o a persone che vorrebbero trarre […]

Continue Reading...

Qualcuno mi sa dire se tutto questo è normale ?

Buonasera, l’11 dicembre 2014 mio papà , 69 anni , ha avuto un ictus cerebrale ischemico . Mio papà soffre di diabete mellito , ipertensione e colite ulcerosa è un fumatore e bevitore . La notte dell’11 dicembre è andato a dormire verso le 21 30 come sempre, mia mamma verso le 1 e 30 di […]

Continue Reading...

Dedicato a tutti noi

AMICO ICTUS E’ STATO N’ATTIMO INASPETTATO, NUN TE VOLEVO MA SEI ARRIVATO. E’ STATO N’ATTIMO NUN C’HO CAPITO GNIENTE, CHE TE M’HAI SCERTO TRA TANTA GENTE. TE CE LO SAI CHE IO SO OSPITALE, AMICO ICTUS CON ME NUN CE STAI MALE. SCUSAME TANTO SE UN PO TH’ ODIATO, POI HO CAPITO TE VAI DOMATO. […]

Continue Reading...

La vita è un dono: SEMPRE !

Vivere la Malattia come rinascita. Siamo talmente abituati ad occupare il nostro corpo che a volte lo abitiamo come estranei distratti da molte incombenze, senza avere tempo o intenzione di ascoltare la sua voce. Eppure il nostro esistere conforme alla nostra realtà bio- psico spirituale, ha un grande discorso da fare ad ognuno di noi. […]

Continue Reading...

Sarà un colpo di febbre?

All’inizio non ho perso conoscenza, né ho sentito scattare un qualche interruttore… Solo, di colpo, la consapevolezza che se non mi fossi retto al lavandino, sarei irrimediabilmente caduto. Così mi aggrappo e mi lascio scivolare a terra, mentre la mente comincia a sottopormi una serie di spiegazioni razionali e accettabili: “Sarà un calo di pressione…?”, […]

Continue Reading...

I margini di recupero ci sono

Salve in breve vi racconto la mia storia. Mi chiamo Ivan e ho 57 anni, un lavoro che amavo moltissimo, impiegato c/o un’azienda raccolta rifiuti su Firenze  esattamente lavoravo  ad un pc in un ufficio commerciale e organizzavo servizi raccolta rifiuti sia speciali che non speciali a domicilio a pagamento. Mi passava il tempo talmente velocemente […]

Continue Reading...

Trasmettere tanto amore, la medicina migliore

Faro’ il possibile per essere di aiuto con la mia se posso dire, esperienza. E’ iniziato tutto il 20/01/13 un semplice formicolio, sì semplice, per rimanere paralizzato. Parte sinistra. Corsa in ospedale. Diagnosi azzeccata. Ictus. Intervento. Ammetto io non mi sono resa conto di cosa e’ successo e della gravita’, speravo dopo qualche tempo di vederlo scendere dal […]

Continue Reading...

Ritorneremo a casa insieme

Sono settimane che provo a scrivere la nostra storia, ogni volta, dopo le prime righe, mi fermo. Non riesco, ancora oggi, a pensare lucidamente a quello che è accaduto a mio figlio senza disintegrarmi dentro. 4 agosto 2013, ore 02:00. Mio figlio è in Spagna , in vacanza. Io sono a casa, nel mio letto.  […]

Continue Reading...